L'idea del logo per "Biennale Democrazia" mi è venuta dalle emoticon, che con un semplice segno esprimono uno stato d'animo di felicità o di tristezza.
Utilizzando le due lettere iniziali delle parole biennale e democrazia, B e D, il logo da me progettato forma un viso (fortemente stilizzato) sorridente, dando un'idea positiva di Democrazia, dove tutti godono di piena libertà. Il logo viene completato da due piccole parentesi grigie che fungono da sopracciglia e dalla dicitura BIENNALE DEMOCRAZIA scritta con il font GillSans. L'anno di edizione è riportato in alto e per diversificarsi dalle parole "biennale democrazia" utilizza il carattere Georgia.
I colori sono due: il magenta (allegro, squillante, vivace) per il "viso" e per l'edizione, ed il grigio (in contrasto cromatico con il magenta), per la dicitura, le "sopracciglia" ed il trattino.
Un logo per Biennale Democrazia

ultima modifica: 30/03/2013